Per poter utilizzare lo Storage Engine Sphinx, è necessario installare il demone Sphinx.

Molte distribuzioni Linux hanno Sphinx nei loro repository. E' possibile utilizzare i repository per installare Sphinx invece di seguire le istruzioni in questa pagina, ma di solito si tratta di versioni piuttosto vecchie e non tutte includono le API per una semplice integrazione. Gli utenti Ubuntu possono utilizzare il repository aggiornato: https://launchpad.net/~builds/+archive/sphinxsearch-rel21

Se non si utilizza un repository, l'installazione richiede i seguenti passi.

Primo, scaricare Sphinx da http://sphinxsearch.com/downloads/release/

Debian e Ubuntu

  • Il pacchetto e il demone Sphinx si chiamano sphinxsearch.
  • sudo apt-get install unixodbc libpq5 mariadb-client
  • sudo dpkg -i sphinxsearch*.deb
  • Configurare Sphinx come richiesto
  • Potrebbe essere necessario controllare /etc/default/sphinxsearch per verificare che START=yes
  • Per avviarlo: sudo service sphinxsearch start (e per arrestarlo: sudo service sphinxsearch stop)

Red Hat e CentOS

  • Il nome del pacchetto è sphinx e il demone è searchd.
  • sudo yum install postgresql-libs unixODBC
  • sudo rpm -Uhv sphinx*.rpm
  • Configurare Sphinx come richiesto
  • service searchd start

Windows

  • Unzippare ed estrarre il file zippato appena scaricato
  • Spostare la directory in C:\Sphinx
  • Configurare Sphinx come richiesto
  • Installare come servizio:
    • C:\Sphinx\bin> C:\Sphinx\bin\searchd --install --config C:\Sphinx\sphinx.conf.in --servicename SphinxSearch

Istruzioni complete, compresi i dettagli per compilare Sphinx, sono disponibili su http://sphinxsearch.com/docs/current.html.

Commenti

Sto caricando i commenti......