Le seguenti variabili si utilizzano negli slave per far sì che le operazioni replicate siano ristrette ad alcuni specifici database o tabelle. Si veda il manuale di MySQL per ulteriori informazioni sulle semantiche e sul funzionamento della replica basata sulle istruzioni o basata sulle righe):

  • replicate_do_db
  • replicate_ignore_db
  • replicate_do_table
  • replicate_ignore_table
  • replicate_wild_do_table
  • replicate_wild_ignore_table

In MariaDB, a partire da MariaDB 5.5.22, queste variabili sono dinamiche. Questo significa che è possibile modificarle senza dover riavviare il server.

I thread slave devono però essere terminati prima di effettuare le modifiche:

STOP SLAVE;
SET GLOBAL replicate_do_db = "mydb1,mydb2";
SET GLOBAL replicate_wild_ignore_table = "mydb1.local_%";
START SLAVE;

Per specificare più di un nome di database, più di un nome di tabella o più pattern con i caratteri jolly, occorre separarli con una virgola. Questo implica che non è possibile specificare nomi o pattern che contengono una virgola. Se è necessario farlo, occorre utilizzare le opzioni da riga di comando nel file my.cnf e riavviare il server.

Commenti

Sto caricando i commenti......