TIMESTAMP

Sintassi

TIMESTAMP [(<precisione in microsecondi>)]

La precisione in microsecondi può essere da 0 a 6; se non specificata, è 0. I microsecondi sono supportati a partire da MariaDB 5.3.

Spiegazione

Il campo TIMESTAMP è solitamente usato per determinare in quale istante una riga è stata inserita o modificata. Può contenere valori da '1970-01-01 00:00:01' (UTC) a '2038-01-09 03:14:07' (UTC) . MariaDB registra questo dato come il numero di secondi trascordi da '1970-01-01 00:00:00' (UTC). Ogni volta che si effettua una INSERT o una UPDATE, se non si imposta un valore per la prima colonna TIMESTAMP di una tabella, MariaDB le assegnerà automaticamente la data e l'ora correnti. Per impostare la data e l'ora correnti in una colonna TIMESTAMP, è anche possibile aassegnarle un valore NULL. Ulteriori informazioni sul tipo TIMESTAMP sono reperibili su: http://dev.mysql.com/doc/refman/5.1/en/timestamp.html.

Il valore TIMESTAMP può essere restituito in due modi. Per default, è restituito come stringa nel formato 'YYYY-MM-DD HH:MM:SS'. Tuttavia, aggiungendo +0 al valore quando lo si estrae, restituirà un valore TIMESTAMP in secondi.

Limitazioni:

  • Poiché il valore TIMESTAMP è registrato in secondi, il valore '1970-01-01 00:00:00' (UTC) è riservato, in quando il secondo #0 è utilizzato per rappresentare '0000-00-00 00:00:00'.
  • A causa di una limitazione del formato FRM, può esserci una sola colonna TIMESTAMP che abbia come valore predefinito CURRENT_TIMESTAMP.

Nota: Prima di MySQL 4.1 era usato un formato differente per il tipo TIMESTAMP. Esso non è più supportato in MariaDB 5.1 e successivi.

Commenti

Sto caricando i commenti......