Sintassi

INSTALL PLUGIN nome_plugin SONAME 'libreria_plugin'

Spiegazione

Questa istruzione installa un plugin.

nome_plugin è il nome del plugin così come è definito nella struttura della dichiarazione del plugin nel file della libreria. I nomi dei plugin non sono case sensitive (non fanno distinzioni tra lettere maiuscole e lettere minuscole). Per favorire una compatibilità di massima, i nomi devono essere limitati alle lettere ASCII, cifre e underscore (_), perché sono utilizzati nei file sorgenti in C, nella riga di comando, nelle shell M4 e Bourne, e negli ambienti SQL.

libreria_plugin è il nome della libreria condivisa che contiene il codice del plugin. Nelle versioni di MariaDB precedenti alla 5.5.21 il nome dovrebbe includere l'estensione del nome del file (per esempio libmyplugin.so o libmyplugin.dll). A partire dalla 5.5.21, l'estensione può essere omessa (in questo modo è possibile utilizzare la stessa istruzione su differenti architetture).

La libreria condivisa deve trovarsi nella directory dei plugin (cioè quella indicata dalla variabile di sistema plugin_dir). Deve trovarsi nella directory esatta, non in una sottodirectory. Per default, plugin_dir è la directory plugin che si trova al percorso indicato dalla variabile di configurazione pkglibdir, ma può essere cambiata modificando il valore di plugin_dir all'avvio del server. Per esempio, si può impostare il suo valore nel file my.cnf:

[mysqld] plugin_dir=/percorso/della/directory/plugin

Se il valore di plugin_dir è un percorso relativo, esso parte dalla directory di installazione di MariaDB variabile di sistema basedir).

INSTALL PLUGIN aggiunge un record alla tabella di sistema mysql.plugin che descrive il plugin. Questa cartella contiene i nomi dei plugin e i nomi dei file delle librerie.

A partire da MySQL 5.1.33, INSTALL PLUGIN fa sì che il server legga i file di configurazione (my.cnf) all'avvio. In questo modo il plugin può leggere le opzioni opportune da quei file. E' possibile aggiungere ad essi le opzioni relative al plugin prima che questo venga caricato (se viene usato il prefisso completo). E' anche possibile disinstallare un plugin, modificare my.cnf e reinstallarlo. Riavviando il plugin in questo modo si rendono attive le nuove opzioni senza dover riavviare il server.

Prima di MySQL 5.1.33, i plugin venivano avviati con tutte le opzioni impostate al loro valore predefinito.

INSTALL PLUGIN inoltre carica e inizializza il codice del plugin, rendendolo subito pronto all'uso. Un plugin si inizializza eseguendo la sua funzione di inizializzazione, che svolge tutte le operazioni di setup necessarie prima dell'uso.

Per utilizzare INSTALL PLUGIN, occorre disporre del privilegio INSERT sulla tabella mysql.plugin.

Il server, all'avvio, carica e inizializza tutti i plugin elencati nella tabella mysql.plugin. Questo significa che ogni plugin deve essere installato con INSTALL PLUGIN una sola volta, e non ad ogni avvio del server. Il caricamento dei plugin però viene saltato se il server viene avviato con l'opzione --skip-grant-tables.

Quando il server si arresta esegue la deinizializzazione di ogni plugin caricato, così che essi possano eseguire eventuali pulizie finali.

Se si desidera caricare un plugin all'avvio, e viene utilizzata l'opzione --skip-grant-tables (che dice al server di non leggere le tabelle di sistema), si usi l'opzione --plugin-load.

Esempi

MariaDB [(none)]> INSTALL PLUGIN sphinx SONAME 'ha_sphinx.so';
Query OK, 0 rows affected (0.00 sec)

# starting from 5.5.21 one can also write
MariaDB [(none)]> INSTALL PLUGIN innodb SONAME 'ha_xtradb';
Query OK, 0 rows affected (0.00 sec)

Vedi anche

Commenti

Sto caricando i commenti......